Sulle ultime aggressioni squadriste in Italia

Gli iscritti e le iscritte delle sezioni dell’Anpi del Belgio, esprimono piena solidarietà agli aggrediti da una squadraccia fascista di Casapound a Bari, tra cui l’europarlamentare del GUE ( gruppo della sinistra unitaria) Eleonora Forenza, Claudio Riccio di Sinistra Italiana e Antonio Perillo di Rifondazione Comunista, a cui é stata curata con 10 punti una profonda ferita alla testa.

Mentre le aggressioni di stampo squadrista aumentano di intensità e frequenza in tutto il paese e i movimenti chiaramente neofascisti e razzisti vengono sdoganati da stampa e televisione come un fenomeno normale dealla dialettica democratica, la cittadinanza democratica e antifascista non riesce a rispondere in maniera adeguata ed efficace per ricacciare questi rigurgiti nella pattumiera della storia.
Ricordiamo inoltre che spetta allo stato ed al governo garantire che il divieto costituzionale di ricostituzione del partito fascista e la legge Mancino siano applicate senza nessun tipo di accondiscendenza o tolleranza.

Crediamo inoltre che non sia più rinviabile una grande iniziativa nazionale ed una mobilitazione permanente che coinvolga tutte le coscienze, organizzazioni e gruppi democratici e antifascisti italiani, e che si adottino delle misure congiunte, a tutti i livelli, per contrastare efficacemente la violenza squadrista e difendere la democrazia e la carta costituzionale..

Ogni traccia di attentato alla democrazia di stampo fascista e razzista deve essere fermamente ed efficacemente contrastato per consentire una piena attuazione della costituzione nata dallae Resistenza e per garantire il progresso umano, sociale, civile ed economico del nostro paese.

Anpi Belgio

Advertisement

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*