18 02 10 NEWS DAI PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO ALTRE COMUNICAZIONI.

1 – Comitato della Società Dante Alighieri delle Isole Baleari, vi informiamo che abbiamo programmato le seguenti attività, alcune delle quali già in corso, per i primi 6 mesi dell’anno 2018:
2 – Cara elettrice, caro elettore, In Italia si voterà per il rinnovo del Parlamento italiano il 4 marzo 2018. Anche noi italiani all’estero parteciperemo a questo importante appuntamento democratico attraverso il voto per corrispondenza, dal 15 al 28 febbraio.
3 – No alla politica che semina odio! La destra italiana è pervasa, di rigurgiti xenofobi.
Cari connazionali all’estero, fermiamola!
4 – Straordinari risultati conseguiti a favore delle comunità di affari italiane nel mondo e delle camere di commercio italiane all’estero
5 – Tra 5 giorni al voto. TRA mercoledì (14 febbraio) E venerdì (16 febbraio) A CASA ARRIVERA’ IL PLICO ELETTORALE PER VOTARE. RICORDAMIO LA MODALITA’ ELETTORALE PERCHE’ NEL 2013 IL 10 PER CENTO DEI VOTI SONO STATI ANNULLATI.

 

1 – COMITATO DELLA SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI DELLE ISOLE BALEARI, VI INFORMIAMO CHE ABBIAMO PROGRAMMATO LE SEGUENTI ATTIVITÀ, ALCUNE DELLE QUALI GIÀ IN CORSO, PER I PRIMI 6 MESI DELL’ANNO 2018:
– Lunedì 05 febbraio 2018, alle 19:15, inizia il “Corso Elementare (A1.2) della Lingua Italiana”, presso l’Istituto Politecnico, Calle Menorca, 1; 07011 Palma.
– Lunedì 07 maggio 2018, alle ore 19.30, si terrà la conferenza “Disarmo nucleare: speranze e realtà”. L’oratore sarà l’ex Ambasciatore Carlo Trezza, Capo della Missione
Permanente d’Italia presso l’Ufficio delle Nazioni Unite per il Disarmo, a Ginevra (Svizzera). L’atto si svolgerà presso CaixaForum. Plaça de Weyler, 3. Palma.
– Siamo in attesa di definire la data di un’altra conferenza che avrà per tema le “Onde gravitazionali”. L’argomento sarà trattato sia dalla Prof.ssa Alicia Magdalena Sintes,
Titolare di Fisica Teorica dell’UIB e ricercatrice nel laboratorio LIGO, negli Stati Uniti che dallo scienziato Dr. Giovanni Losurdo, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e
Project Leader di Advanced Virgo a Firenze, Italia.
In aggiunta, vi comunichiamo che il nostro Comitato della Società Dante Alighieri delle Isole Baleari ha ricevuto le informazioni che alleghiamo, in occasione dell’evento “Orvieto Scienza 2018”, previsto per il 16 e 17 febbraio prossimi. Vi informiamo che, a titolo personale, il socio Jesús Duque Macías, geologo e Ivano Lovat, Presidente, parteciperanno a questo evento.
Ci auguriamo che le attività descritte sopra siano di vostro interesse; rimaniamo a vostra disposizione per chiarire eventuali dubbi o fornire ulteriori informazioni.
Vi ricordiamo che il periodo per iscriversi al Comitato della Società Dante Alighieri delle Isole Baleari per l’anno 2018 è aperto.

 

2 – Cara elettrice, caro elettore, In Italia si voterà per il rinnovo del Parlamento italiano il 4 marzo 2018. Anche noi italiani all’estero parteciperemo a questo importante appuntamento democratico attraverso il voto per corrispondenza, dal 15 al 28 febbraio.
Ritengo molto importante che gli italiani all‘estero esprimano il loro diritto di voto, partecipando attivamente alle elezioni. Per contare di più ed essere rappresentati in Italia è necessario votare.
Gli italiani all’estero sono una reale risorsa per l’Italia e la loro presenza in Parlamento può fare la differenza.
Ogni voto è determinante. Per questo chiedo il tuo voto per il Partito Democratico e la tua preferenza alla Camera dei Deputati per me, Francesca La Marca.
Sono stata deputata al Parlamento italiano dal 2013 fino ad oggi e sono capolista del Partito Democratico per la Camera dei Deputati, nella tua circoscrizione elettorale, quella dell’America Settentrionale e Centrale.
Sono onorata di avervi rappresentato in Parlamento durante i 5 anni trascorsi, con Governi guidati dal Partito Democratico.
Grazie al lavoro svolto, siamo riusciti a portare il Paese fuori dalla più grave crisi economica che l’Italia abbia attraversato dal dopoguerra ai giorni nostri.
Quando nel 2013 ci siamo assunti la responsabilità di governare, tutti gli indici economici avevano il segno negativo: il PIL (la ricchezza prodotta) nel 2012 era al -2,5%; oggi è al +1,5%. In 5 anni i posti di lavoro sono cresciuti di circa 1 milione, di cui il 53% a tempo indeterminato. L’Italia è diventata il quarto Paese esportatore dell’Europa, l’ottavo al mondo, grazie alla forza del made in Italy, trainato dagli italiani nel mondo. Francesca La Marca.
Durante la scorsa legislatura, inoltre, abbiamo promosso misure di grande civiltà come le Unioni Civili, la Legge contro il Femminicidio, il Biotestamento.

 

3 – No alla politica che semina odio! LA DESTRA ITALIANA E’ PERVASA, DI RIGURGITI XENOFOBI.
CARI CONNAZIONALI ALL’ESTERO, FERMIAMOLA!
Care amiche e cari amici, care democratiche e cari democratici.
È successo anche in Italia. Un uomo si mette a sparare in strada contro gli immigrati in una cittadina di provincia, in una regione civile e colta. Parlo di Macerata, parlo delle Marche.
Da molti mesi la destra italiana semina odio.
Abbiamo udito politici irresponsabili evocare la razza bianca. Per chi come me e voi hanno scelto la via dell’emigrazione, è un già visto. Sono temi e parole che ci riportano agli anni ’70, quando in alcuni Paesi europei si alzò il vento xenofobo. Fu sconfitto dalle forze democratiche, aperte e progressiste, in Svizzera e in Europa.
Il nostro è l’ultimo paese dell’Europa a misurarsi con il tema dell’immigrazione. Negli ultimi 5 anni l’Italia ha dovuto confrontarsi con il massiccio arrivo di profughi e migranti del nord Africa sconvolto dalle guerre. Siamo riusciti, nel corso del 2017, a contenere il fenomeno e governarlo. Da soli è stato molto, molto, difficile. Per questo il Pd chiede la modifica del principio contenuto nell’accordo di Dublino del 2003, che impone a ciascuno stato membro di farsi carico dei migranti che arrivano da oltremare.
Cambiare l’Europa non significa essere contro l’Europa come affermano le destre irresponsabili dei Salvini e Meloni. Per il Partito democratico la nostra appartenenza all’Europa non solo non è in discussione, ma costituisce elemento di orgoglio politico e istituzionale. Io, per la mia storia personale e politica, sono per gli Stati Uniti d’Europa.
In Italia dobbiamo respingere con il voto ogni rigurgito xenofobo per riaffermare i valori di libertà e giustizia fissati nella Costituzione repubblicana.
Care e cari connazionali in Europa, è il Partito Democratico la diga per fermare estremismi, avventurismi e trasformismi di ogni genere.

GIANNI FARINA

 

In Parlamento mi sono impegnata in prima persona per la tutela e la promozione delle nostre comunità all’estero ed in particolare per i seguenti progetti:
L’aumento dei fondi destinati agli Enti gestori per la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero, che si è affiancato al Fondo di 150 milioni per la cultura italiana nel mondo istituito dal Governo.
L’accordo tra Italia e Canada sul riconoscimento reciproco delle patenti di guida.
Una proposta di legge per il riacquisto della cittadinanza italiana.
L’incremento di personale presso i Consolati al fine di rendere più efficienti i servizi ai cittadini.
Il raddoppio dei contributi agli organi di rappresentanza (COMITES e CGIE) e l’aumento del finanziamento a favore delle Camere di Commercio italiane, allo scopo di promuovere ulteriormente il Made in Italy.
Mi auguro che il lavoro svolto in Parlamento e le cose ottenute dal Governo guidato dal Partito Democratico siano state di vostro gradimento.
Sono a vostra disposizione per altri suggerimenti e proposte da realizzare durante la prossima legislatura.
Nei prossimi giorni il tuo Consolato invierà i plichi contenenti le schede elettorali.
È molto importante che votiate al più presto possibile!
La busta contenente il vostro voto dovrà arrivare per posta o essere consegnata al Consolato entro e non oltre il 1° Marzo alle ore 16.
Qualora aveste bisogno di chiarimenti nella compilazione della scheda elettorale potete contattare il mio comitato. Troverete tutti i riferimenti nella pagina dei contatti.
Grazie in anticipo per il rinnovo della tua fiducia e per il sostegno che vorrai dare alla mia candidatura e al Partito Democratico. Un caro saluto,

 

4 – STRAORDINARI RISULTATI CONSEGUITI A FAVORE DELLE COMUNITÀ DI AFFARI ITALIANE NEL MONDO E DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO

Il supporto all’internazionalizzazione è stato uno dei fattori decisivi per assicurare la tenuta dell’economia italiana durante le più brutta recessione dal Secondo Dopoguerra.

Per gli eletti all’estero del Partito Democratico si è trattato di un impegno concreto e di legislatura, a sostegno delle Camere di commercio italiane all’estero e delle comunità di affari che esse aggregano nel mondo.

L’impegno si è articolato in una duplice direzione:

· aumentare lo stanziamento ordinario destinato alle CCIE, capovolgendo la tendenza alla continua contrazione;
· far affluire ulteriori risorse per specifici progetti di internazionalizzazione riferiti a mercati selezionati.
Nel 2013 le CCIE ricevevano per il cofinanziamento ordinario 4,4 Milioni di Euro .
Il lavoro svolto ha consentito di:
· raddoppiare questo cofinanziamento: nel 2018 le CCIE saranno destinatarie di 8,8 milioni di Euro, la cifra più alta dall’anno 2009 . Senza questi interventi – per effetto delle manovre di taglio di spesa rese necessarie negli scorsi anni – oggi il sostegno alle Camere all’estero sarebbe ridotto a circa 1 milione di € ;
· stanziare ulteriori 3,5 milioni di euro per gli anni 2019-2020;
· destinare 16,5 milioni di euro per il periodo 2015-2020 al finanziamento di ulteriori specifici progetti realizzati dal sistema delle CCIE su particolari mercati.
Nel complesso quindi le risorse destinate alle CCIE sono aumentate di 5 volte ! Un risultato straordinario ed eloquente del lavoro svolto a favore di questa rete essenziale per la ripresa produttiva e occupazionale del Paese e per la presenza attiva dell’Italia nel mondo.
I Deputati del PD Estero: Farina, Fedi, Garavini, La Marca, Porta, Tacconi

 

5 – Tra5 giornI al voto. TRA mercoledì (14 febbraio) E venerdì (16 febbraio) A CASA ARRIVERA’ IL PLICO ELETTORALE PER VOTARE. RICORDIAMO LA MODALITA’ ELETTORALE PERCHE’ NEL 2013 IL 10 PER CENTO DEI VOTI SONO STATI ANNULLATI.

1. CONTIENE LE SCHEDE ELETTORALI DI CAMERA E SENATO SE HAI COMPIUTO 25 ANNI (altrimenti solo la scheda della Camera dei deputati), IL CERTIFICATO ELETTORALE, LE ISTRUZIONI DI VOTO, UNA BUSTA PICCOLA E UNA BUSTA PIÙ GRANDE GIA’ AFFRANCATA.
2. DOPO AVER VOTATO, INSERIRE LE SCHEDE NELLA BUSTA PICCOLA.
3. SUCCESSIVAMENTE, LA BUSTA PICCOLA E IL TAGLIANDO ELETTORALE (la parte bassa del foglio) VANNO MESSI NELLA BUSTA GRANDE GIA’ AFFRANCATA.
4. CHIUDERE E SPEDIRE ENTRO IL 26 FEBBRAIO!
A partire da domenica 18 febbraio 2018, coloro che non avranno ancora ricevuto il materiale di voto, potranno contattare il PROPRIO CONSOLATO – Ufficio Elettorale – per verificare la PROPRIA POSIZIONE e richiedere, ove ricorrano le condizioni, l’emissione di un duplicato.
Un caro saluto GIANNI FARINA
Candidato alla Camera dei Deputati per il Partito democratico

Advertisement

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*